28/06/2022

Healthcare, alla ricerca di titoli difensivi e di qualità

La News

L’innovazione nel settore sanitario prosegue a pieno ritmo ed è destinata ad accelerare in maniera significativa nei prossimi anni. Gli investitori devono cogliere le giuste opportunità in un settore in rapida espansione.

 

Helena Miles, Senior Associate dell’International Equity Team di Morgan Stanley IM, sostiene che “lo sviluppo della “medicina personalizzata” svolge un ruolo cruciale nella scelta delle società del settore sanitario da tenere in portafoglio, perché influenza molti aspetti della catena di valore e spiana la strada a nuove terapie e cure per patologie un tempo ritenute incurabili”.

 

“Grazie alla “medicina personalizzata” i pazienti riceveranno un trattamento basato sul loro patrimonio genetico, sulla risposta prevista e sul rischio di malattia”, spiega Miles. Questo approccio consente di ritagliare la terapia su misura in base al patrimonio genetico individuale di ciascun paziente in relazione alla specifica patologia di cui soffre”.

 

Zolgensma, prodotto da una multinazionale svizzera del farmaco, è uno degli esempi più sorprendenti di terapia genetica pensata per i bambini affetti da atrofia muscolare ereditaria. Il funzionamento si basa sulla sostituzione di un gene difettoso con un gene funzionante e viene utilizzato come terapia per l’atrofia muscolare ereditaria nei bambini.

 

Un altro esempio di medicina personalizzata è Enhertu, prodotto da una casa biofarmaceutica britannico-svedese, è un farmaco che attraverso una complessa tecnologia è in grado di indirizzare la chemioterapia esclusivamente alle cellule tumorali, preservando così le cellule sane e consentendo ai medici di utilizzare dosaggi più elevati grazie all’azione più mirata della sostanza tossica.

 

Lo sviluppo della “medicina personalizzata” è tuttavia un settore ricco di insidie”, afferma Miles. “Gli sviluppatori dei farmaci hanno dovuto affrontare i consueti pericoli rappresentati dalla scarsa efficacia delle terapie o dalla loro insufficiente sicurezza. Nel caso di alcune terapie geniche, solo il 25% dei potenziali destinatari è idoneo al trattamento, sia per i costi proibitivi sia per questioni di sicurezza.

Inoltre, alcuni medici esigono che il farmaco presenti un track record migliore in termini di sicurezza prima di “fare una puntura” che avrà ripercussioni permanenti sul paziente per il resto della sua esistenza”.

 

Alla luce di queste considerazioni è importante sottolineare come lo sviluppo della medicina personalizzata comporti delle conseguenze sugli investimenti sanitari. Miles sottolinea che “investire nelle case produttrici di un unico farmaco non è sicuro dato che queste società non si traducono necessariamente in una capacità di compounding a lungo termine”.

 

“Il settore sanitario ha compiuto enormi progressi nello sviluppo e nell’offerta della medicina personalizzata. I vantaggi rivoluzionari offerti ai pazienti stanno inoltre migliorando il potenziale di compounding di questi investimenti di alta qualità. Tuttavia, - aggiunge l’esperta – in questo scenario incerto e volatile per i mercati, investire in questo settore espone a molti rischi”.

 

Le valutazioni dei titoli azionari tendono a seguire le oscillazioni di mercato. Gli investimenti nei mercati esteri comportano rischi specifici, quali rischi di cambio, politici, economici e di mercato. I titoli delle società a bassa e media capitalizzazione posso registrare una maggiore volatilità.

 

Gli strumenti derivati possono amplificare le perdite in maniera sproporzionata e incidere significativamente sulla performance. I titoli illiquidi possono essere più difficili da vendere e valutare rispetto a quelli quotati in borsa. Infine, anche le strategie ESG, non garantiscono una performance migliore rispetto alle altre soluzioni di investimento.

Visita il corner
Morgan Stanley, leader di mercato negli Stati Uniti, in Europa, in Asia e nei mercati emergenti
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 70817417_m.jpg
    Quattro motivi per investire in PAC
  • 30349834_m.jpg
    Concentrarsi sulle opportunità a lungo termine
  • 163164475_l.jpg
    Tra aumenti dei profitti e rischi di stagflazione