13/05/2022

Investire per combattere la perdita di biodiversità

La News

Crescita sostenibile, ricerca scientifica e innovazione, sono i tre temi che costituiscono il futuro dell’industria del risparmio gestito ma anche i pilastri della partnership triennale che abrdn e UNESCO hanno stretto al fine di promuovere la sostenibilità e trovare soluzioni innovative alle grandi sfide ambientali che ci attendono. Di questo si è parlato alla conferenza di abrdn “Sustainability, what’s next? Come passare dalle parole ai fatti. UNESCO e abrdn in partnership per le grandi sfide del pianeta”, che si è tenuta al Salone del Risparmio 2022.

 

“Con questa collaborazione supportiamo una serie di programmi UNESCO incentrati sulla sostenibilità ambientale, il cambiamento climatico e la preservazione dei mari e degli oceani”, ha affermato Tommaso Tassi, Head of Distribution Italy abrdn. “Ci siamo dati degli obiettivi e stiamo cercando di fare la nostra parte per essere più sostenibili. Come società puntiamo ad essere net-zero entro il 2040”.

 

Jonathan Baker, Regional Science Advisor Head of Science UNESCO, ha spiegato che “l’Unesco è un’organizzazione che si occupa di promuovere la pace attraverso tre settori principali: l’istruzione, la cultura e la scienza. Il suo motto è contribuire alla pace e alla lotta contro la povertà. Come parte dell’ONU, l’UNESCO lavora per gli Oviettivi di Sviluppo Sostenibile e focalizza la sua attenzione su 17 aree distinte e integrate per contribuire a un mondo più sostenibile”.

 

“Le sfide che dobbiamo affrontare sono davvero significative e possiamo affrontarle solo se collaboriamo anche con i Governi e altre società. Per questo sono orgoglioso di questa collaborazione con abrdn Charitable Foundation e spero che possa continuare ancora lungo”, ha aggiunto l’esperto.

 

Durante l’evento si è parlato anche dell’importanza di investire per ridurre la perdita di biodiversità. Ann Meoni, Senior Responsible Investment Analyst abrdn, ha sottolineato che “gli investitori dovrebbero occuparsi di biodiversità perché quando le risorse finiscono l’impatto ricade sulle aziende.

 

Gli investitori devono spingere la politica a sostenere la salvaguardia della natura per combattere il climate change. Inoltre, possono lavorare perché ci sia una maggiore adesione delle normative”.

 

“Infine, un altro modo su cui gli investitori possono muoversi per salvaguardare il pianeta è attraverso l’innovazione”, ha affermato Meoni che aggiunge “i sistemi globali alimentari sono la principale causa della perdita di biodiversità. Gli investitori possono sostenere queste società che si occupano di trovare soluzioni concrete per combattere la perdita di biodiversità”

 

Gli investimenti sostenibili subiranno una crescita sostenuta nel lungo termine. Noi come investitori abbiamo il dovere di proteggere e gestire non solo i risparmi dei propri clienti, ma anche la ricchezza comune del nostro pianeta”, conclude Tassi.

Visita il corner
Abrdn è un asset manager globale impegnato a creare valore a lungo termine per la clientela. Con oltre 1.000 professionisti degli investimenti, gestisce patrimoni di clienti in circa 80 paesi e oltre 40 uffici in tutto il mondo, tutto ciò consente alla società di essere vicina ai propri clienti e ai mercati in cui investe.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 101472825_m.jpg
    La parità di genere favorisce la crescita economica
  • shangai.jpg
    Strategie per investire nel mercato cinese