04/08/2021

Puntare su viaggi, ospitalità, ristorazione e sanità

di Advisor Professional

La News

Nella seconda metà del 2021, secondo gli esperti, vedremo una forte ripresa dell’economia globale. Ci sono, in tal senso, segnali incoraggianti come: l’accelerazione delle campagne vaccinali nei paesi sviluppati e la riapertura delle industrie.


Secondo Robert Sharps, Presidente e Head of Investments di T. RowePrice, la domanda accumulata e gli stimoli fiscali e monetari dovrebbero aiutare a sostenere una crescita superiore alla media fino al 2022.

Anche l’OCSE è ottimista evidenziando come il prodotto interno lordo (PIL) dovrebbe crescere del 6% nel 2021, e del 4% -5% nel 2022.

 

L'impennata della crescita porta a un aumento delle aspettative di inflazione

Fonte: OECD Economic Outlook No. 109, Preliminary Version, May 2021.



 

Fino ad oggi sono state Cina e Stati Uniti a guidare la ripresa ma, secondo gli esperti della casa di gestione, con l’avanzare del 2021 una crescita più rapida si estenderà ad altre economie.

 

Per gli investitori, quindi, si presenteranno diverse opportunità dalla rapida ripresa e dal rimodellamento della domanda. Le aree che potrebbero beneficiare della ripresa sono i viaggi e l'ospitalità, compagnie aeree, ristoranti e servizi medici.

 

Secondo gli analisti ci saranno diverse tendenze a lungo termine, come ad esempio i deficit degli Stati Uniti e la deglobalizzazione, che potrebbero produrre un uno spostamento strutturale verso tassi d'inflazione più alti.

Un altro elemento che favorirà la ripresa economica è l'aumento del reddito dei consumatori che aiuterà a sostenere la ripresa quando gli stimoli si esauriranno.

 

Visita il corner
Un gestore patrimoniale globale focalizzato sul successo dei clienti.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • t-rowe-last.jpg
    High yield, l’importanza della selezione
  • cubo.jpg
    I sei sensi della consulenza finanziaria
  • t-rowe-last.jpg
    L’economia nipponica tornerà a crescere nei prossimi mesi