26/07/2021

Mercati azionari, ecco dove investire

di Advisor Professional

La News

“L’aumento dell’inflazione è ampiamente riconducibile all’incremento dei prezzi delle commodity e alla rapidità della ripresa. Questo ha creato delle interruzioni alla produzione in alcuni settori dell’economia globale, ma la crescita del 2021 sarà la più rapida del 21° secolo”.

Così da Schroders, Keith Wade (Chief Economist e Strategist), Tina Fong (Strategist) e Hannah Willing.

 

Il contesto è quindi quello di una forte ripresa economica, tanto che l’asset manager, per quest’anno, ha rivisto al rialzo dal 5,3 al 5,9% il tasso di crescita del Pil globale, cui dovrebbe seguire nel 2022 un rallentamento al 4,5% (in precedenza al 4,6%).

 

 

 

“Le azioni dovrebbero beneficiare del continuo sostegno delle autorità fiscali e monetarie e dell’accelerazione della crescita economica - proseguono da Schroders - Inoltre, prevediamo che le solide prospettive di profitto e la robusta crescita degli utili compenseranno l’impatto del rialzo dei rendimenti obbligazionari”.

 

Ecco comunque la view dettagliata della Casa di investimenti sui vari mercati azionari regionali.

 

Usa (giudizio: positivo). Gli utili societari USA continuano a sorprendere in positivo e gli stimoli monetari della Fed sono ancora favorevoli. Tuttavia, le valutazioni sono onerose in ottica storica e rispetto ai peer. Continuiamo a preferire le aree cicliche e value rispetto a quelle difensive e growth. Il nostro giudizio è motivato dal fatto che tali aree saranno probabilmente tra i beneficiari del pacchetto di stimoli fiscali e della riapertura dell’economia locale.

 

Regno Unito (giudizio: positivo). Nel Regno Unito la rapidità nella somministrazione dei vaccini contribuirà ad accelerare la rimozione delle restrizioni e quindi la ripresa economica. Favorevoli anche gli stimoli fiscali e monetari. Al contempo, i titoli britannici offrono ciclicità e valutazioni allettanti. Tuttavia, il vigore della sterlina pesa sul FTSE 100 per via dell’esposizione dell’indice ai ricavi esteri

 

Europa ex UK (giudizio: molto positivo). Crediamo che l’Europa beneficerà dell’attesa riapertura grazie all’accelerazione delle vaccinazioni e al sostegno della Banca Centrale Europea (BCE). La regione è inoltre ben posizionata per beneficiare della ripresa globale alla luce della natura ciclica del mercato azionario. In particolare, l’esposizione a settori come industria e beni voluttuari beneficerà maggiormente della normalizzazione dell’attività economica.

 

Giappone (giudizio: positivo). Confermiamo il giudizio ottimista sull’azionario nipponico. Riteniamo ancora che il Giappone sia ben posizionato per beneficiare della ripresa ciclica del commercio globale, data l’elevata concentrazione di titoli industriali nell’indice azionario. La campagna vaccinale sta prendendo slancio, a sostegno della riapertura dell’economia. Gli ampi stimoli fiscali del governo e la politica monetaria molto espansiva dovrebbero favorire i progressi dell’attività economica.

 

Pacifico ex Japan (giudizio: positivo). La nostra view sull’area Pacifico Giappone escluso resta positiva. In Australia, il rimbalzo dei prezzi delle materie prime, in particolare del ferro, ha favorito il mercato. Tuttavia, la decelerazione della crescita del credito in Cina potrebbe rappresentare un fattore negativo per la regione. Al contempo, la politica monetaria e fiscale offre un costante supporto. Il recente aumento dei contagi in Australia evidenzia il fatto che la lentezza della campagna vaccinale nella regione potrebbe sfavorire la riapertura e le attività.

 

Emergenti (giudizio: positivo). Nel corso del trimestre, abbiamo rivisto a positivo il giudizio sull’azionario emergente. I Paesi emergenti offrono ancora valutazioni allettanti rispetto agli altri mercati azionari. Inoltre, un deprezzamento del dollaro potrebbe sostenere l’azionario emergente. In quest’ambito, continuiamo a preferire l’Asia, e in particolare Corea del sud e Taiwan. Tale preferenza è riconducibile a prospettive relative al comparto manifatturiero ancora rosee, data la solidità della domanda globale e le scarse scorte di semiconduttori.

Visita il corner
Il tuo asset manager internazionale. Da oltre 200 anni.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • schroders last.jpg
    Crescita divergente tra i mercati emergenti
  • schroders-last.jpg
    Le infrastrutture digitali offriranno grandi opportunità d’investimento
  • schrdoers-last.jpg
    Le opportunità di investimento nell’innovazione sanitaria