14/04/2021

Investire in società con obiettivi credibili

di Advisor Professional

La News

Le economie, le imprese e gli investitori si stanno impegnando a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050 ma, per farlo, occorrerà investire circa 2.000 miliardi di dollari all'anno. In questo scenario, i Paesi che hanno preso impegni in tal senso rappresentano quasi il 70% del PIL. Gli investitori, attraverso l'allocazione di capitali e le attività di engagement, hanno un ruolo cruciale.

 

Eva Cairns, Senior ESG Investment Analyst in Aberdeen Standard Investments, evidenzia come la casa di gestione sia impegnata a svolgere un ruolo attivo nella decarbonizzazione dell'economia globale per consentire ai propri clienti di raggiungere gli obiettivi di azzeramento delle emissioni. Per farlo in ASI, aderendo all'iniziativa Net Zero Asset Managers, stanno sviluppando soluzioni di investimento volte all'azzeramento delle emissioni nette nell’ottica di aumentare la percentuale di asset in gestione allineati al raggiungimento di zero emissioni.

 

Cairns sottolinea come sia relativamente facile raggiungere lo zero netto all’interno di un portafoglio attraverso la riduzione, o l’eliminazione, dell'esposizione a società in settori con elevate emissioni di carbonio. L’analista, però, evidenzia come sia preferibile investire in società con obiettivi di decarbonizzazione ambiziosi e credibili, piuttosto che disinvestire.

 

Lo stesso messaggio è al centro dell'IIGCC Net Zero Investment Framework (NZIF) lanciato di recente. Questo framework fornisce una base per lo sviluppo di soluzioni zero netto che presentano le seguenti caratteristiche principali:

 

  1. Considerare non solo l'impronta di carbonio, ma avere anche una visione lungimirante e valutare strategie di transizione credibili;
     
  2. Investire in asset, e società, che contribuiscono alla decarbonizzazione: dalle infrastrutture rinnovabili e dagli edifici a basse emissioni di carbonio ai produttori di veicoli elettrici;
     
  3. Sviluppare una chiara strategia di engagement per l'azzeramento delle emissioni con traguardi intermedi e obiettivi che si concentrano sulle società a più elevata intensità di carbonio presenti nel portafoglio.

 

In questo contesto la casa di gestione sta sviluppando strutture e soluzioni per i clienti che desiderano raggiungere la neutralità carbonica sviluppando soluzioni in diverse asset classNello specifico ASI sta sviluppando un approccio d'investimento Active Climate Transition (ACT) e concentrando gli investimenti sulla stewardship dello zero netto (in modo da incoraggiare la decarbonizzazione). Inoltre sono stati sviluppati strumenti di valutazione del portafoglio e del benchmark in materia di zero netto che mirano a individuare gli emittenti potenzialmente allineati alla transizione richiesta dall'Accordo di Parigi nonché fornitori di soluzioni climatiche.