Un miliardario spesso non è che un povero uomo con tanti soldi. Aristotele Onassis
avatar

16/04/2019

L'incredibile importanza di saper leggere le curve

di Advisor Professional

La News

L’inversione della curva dei rendimenti dei Treasury statunitensi è uno dei segnali più affidabile di recessione economica, con uno scarto temporale nelle diverse parti del mondo di 6 a 18 mesi. Di conseguenza, quando la misura di inversione della curva più strettamente monitorata, ossia lo spread tra i rendimenti dei Treasury a 3 mesi e quelli a 10 anni , è passata in territorio negativo il 22 marzo di quest’anno -- raggiungendo un minimo di  -11,32 punti base il 27 marzo prima di ritornare in territorio positivo il 29 marzo – gli operatori di mercato già preoccupati ne hanno preso atto e hanno reagito...

Gli esperti di Legg Mason ricordano come l’ultima volta che lo spread tra i titoli a 3 mesi e quelli a 10 anni è rimasto in territorio negativo per un lungo periodo di tempo è stato tra luglio 2006 e maggio 2007; gli economisti fanno risalire l’inizio della recessione del 2007-2009 a dicembre 2007 e la fine al 30 giugno 2009. Tuttavia, mentre lo spread 3 mesi/10 anni scendeva, quello a 5 anni / 10 anni era in aumento, inviando un segnale positivo circa le aspettative del mercato sui futuri tassi di inflazione, anziché un avvertimento sui problemi di liquidità nell’attuale settore bancario.

CONTENUTI CORRELATI:
  • Mercati: Brexit continua a catalizzare l
    15/04/2019 Mercati: Brexit continua a catalizzare l'attenzione L'evento chiave dell'ultima settimana in Europa? Di certo la posposizione della data di Brexit al più al 31 ottobre. L'accordo senza dubbio protrarrà la fase di incertezza, ma quantomeno ora non è più presente il rischio di breve termine di uno scenario no-deal...
  • La Financière de l
    15/04/2019 La Financière de l'Echiquier vista con gli occhi di Le Menestrel "Fu in un anonimo mese di novembre che vide la luce Agressor, con quel nome un po’ così da eroe di serie B . 28 anni dopo, La Financière de l’Echiquier sale al primo posto dell’Alpha League Table 2019 , la classifica di riferimento che consacra i migliori generatori di alfa in un anno..."
  • Janus Henderson Balanced Fund: Investi "fuori dal coro"
    12/04/2019 Janus Henderson Balanced Fund: Investi "fuori dal coro" Se dovessimo scegliere uno slogan per definire la strategia del comparto Janus Henderson Balanced Fund non avremmo dubbi: il famosissimo “bevi fuori dal coro” utilizzato da Chinò Sanpellegrino, la bevanda che voleva distinguersi nel mare magnum delle bevande analcoliche, ben rappresenta l’idea del fondo americano. Quale sarà il motivo e quali le scelte "fuori dal coro" del fondo?
DALLO STESSO PARTNER:
  • paesi-emergenti_last.jpg
    18/06/2019 Economie emergenti: i rischi politici influenzano i mercati advisorprofessional I cambiamenti nelle economie emergenti hanno comportato un costante miglioramento delle condizioni di rischio anche se, negli ultimi cinque anni, fattori come la debole crescita dei salari e la disoccupazione hanno prodotto miglioramenti solo per alcune fasce della popolazione.
  • fed_professional.jpg
    05/06/2019 Fed: un cambio di paradigma è dietro l’angolo? advisorprofessional L’ipotesi che la Federal Reserve possa apportare una profonda modifica alla propria politica monetaria non è così remota. In cosa potrebbe consistere il cambio di paradigma? La parola a Brandywine global, affiliata di Legg Mason.
  • 5 Euro.jpg
    30/05/2019 L'Euro rimbalzerà? advisorprofessional Complici le notizie favorevoli per il mercato a stelle e strisce nel corso dell’ultimo anno gli asset denominati in dollari USA hanno visto un deciso apprezzamento, come pure il dollaro in sé. Dall’altra sponda dell’oceano invece si è costantemente indebolito nei confronti di altre valute di rilievo. Ciò nonostante e mettendo per un attimo da parte la crescita fiacca e i tassi di interesse vicini allo zero nell'Eurozona, esistono comunque dei  motivi per ipotizzare un rimbalzo dell'euro, sulla base dei fondamentali e dell'atteggiamento contrarian.
  • Statua della libertà.jpg
    22/05/2019 Debito USA: facciamo chiarezza advisorprofessional Sebbene l’indebitamento delle famiglie statunitensi sia cresciuto dello 0,9% rispetto al trimestre precedente, portandosi a 13.700 miliardi di dollari a fine marzo, la tendenza osservata dal trauma della crisi finanziaria globale del 2008-9 si distacca molto dal passato. Ci sembra una buona occasione per fare chiarezza una sul debito a stelle e strisce.