Il segreto del successo è quello di non possedere nulla, ma controllare tutto. Nelson Rockefeller
avatar

12/02/2019

Rabitti (MSIM): 2019? Un anno complesso in cui sarà essenziale la gestione attiva

di Advisor Professional

La News


"La nostra idea sul 2019 è che i mercati e le principali asset class comunque tenderanno ad avere un segno positivo sul fine anno ma non sarà un percorso lineare, quindi non possiamo pensare che duri fino a dicembre quello che abbiamo visto a gennaio..."

 

Come si comporteranno i mercati finanziari nel corso del 2019? Sarà un 2018 bis o sarà un anno che si concluderà con il segno più? Come agiranno gli asset manager in questo contesto e quali soluzioni di investimento proporranno?

 

La parola a Niccolò Rabitti, Executive Director di Morgan Stanley IM.


Guarda la video-intervista completa qui sotto!

 

CONTENUTI CORRELATI:
  • Savatteri (T.Rowe Price): ecco la nostra ricetta per cavalcare la volatilità
    11/02/2019 Savatteri (T.Rowe Price): ecco la nostra ricetta per cavalcare la volatilità La volatilità è stata senza alcun dubbio il tema dominante per l'anno appena trascorso. Dopo un 2017 tranquillo, infatti, abbiamo dovuto affrontare un anno in cui oltre il 90% delle asset class ha registrato rendimenti negativi. Ma cosa si intende per volatilità? Cosa aspettarsi per il 2019? E soprattutto, come affrontare l'incertezza crescente sui mercati?
  • Pictet AM: la mappa per il tesoro emergente
    11/02/2019 Pictet AM: la mappa per il tesoro emergente È stato detto e ridetto: il contesto per i mercati emergenti è complicato. Se a ciò si aggiunge l’aumento della volatilità e l’arcinota fine delle politiche espansive delle banche centrali verrebbe da mettersi le mani nei capelli. Ma se il buon marinaio si conosce nelle tempeste, il capitano riesce a condurti al tesoro anche con il mare in burrasca. Quale sarà l’"isola" in cui è nascosto?
  • USA, la crescita degli utili rallenta dopo la fiammata 2018
    11/02/2019 USA, la crescita degli utili rallenta dopo la fiammata 2018 Superata la metà della reporting season del 4° trimestre, le società USA riportano utili in crescita del 14% (70% le sorprese positive). Le società restano in buona salute, ma i risultati rientrano dai livelli eccezionali dell’anno precedente...
DALLO STESSO PARTNER:
  • emergenti+9.jpg
    31/01/2019 2019: l'anno della rinascita del debito emergente? advisorprofessional Dopo un anno difficile per gli attivi rischiosi, e in particolare gli strumenti del reddito fisso dei Mercati Emergenti (ME), l'attenzione degli investitori è oggi particolarmente concentrata sul comparto obbligazionario emergente. Come si comporterà quest'asset class nel 2019? Dove si potranno reperire le opportunità di investimento più interessanti?
  • MSIM_480x320.jpg
    23/01/2019 Caron (MSIM): le quattro C per investire nel 2019 advisorprofessional Quali sono le sfide più importanti con cui si dovranno confrontare i mercati globali nel 2019? Come evolverà il contesto di investimento alla luce delle numerose incognite che caratterizzano questo inizio d'anno?Il gestore obbligazionario di Morgan Stanley IM,  Jim Caron ha individuato "quattro C" che sembrano riassumere brillantemente le risposte a queste domande.
  • Morgan-Stanley_480x320.jpg
    11/01/2019 2019: l'Europa sarà ancora il "brutto anatroccolo" sui mercati? advisorprofessional Anche se indubbiamente negli ultimi mesi i dati macro per l’Europa si sono deteriorati, rispecchiando un rallentamento globale più generale sulla scia dell’escalation dei timori in merito alle potenziali guerre commerciali e all’incertezza politica, non è comunque facile comprendere pienamente le cause alla base dello snobismo degli investitori verso il Vecchio Continente. Ci aiuta a far chiarezza Matthew Leeman, Managing Director del team European Equity di Morgan Stanley IM...