25/01/2023

Tassi europei fino al 6%?

La News

La previsione di Volker Schmidt, Senior portfolio Manager di Ethenea Independent Investors è chiara: “Se nel 2023 si dovesse riscontrare un’inflazione più ostinata di quanto molti attualmente ipotizzano, allora dovremo convivere ancora a lungo con questi rialzi”.

 

Mentre recentemente le principali banche centrali mondiali hanno alzato i tassi, almeno a livello formale la BoJ si è limitata ad ampliare l’intervallo obiettivo per i rendimenti dei titoli di stato giapponesi a 10 anni anche se questo intervento è considerabile alla stregua di un aumento dei tassi.

Aumento cui abbiamo assistito un po’ dovunque e a cui seguiranno in questo 2023 altri rialzi, anche se a un ritmo meno sostenuto.

 

In particolare lo scenario più probabile per l’Eurozona potrebbe essere di tassi al 4%, benché se non si possa escludere un rialzo fino al 6%, che sarebbe superiore perfino a quello degli Stati Uniti.

Se è vero che per combattere l’inflazione nel lungo periodo i tassi di interesse dovrebbero essere più alti del tasso dell’inflazione, i programmi di sostegno governativi sono in conflitto con le misure restrittive delle banche centrali.

 

In ultima analisi potrebbe rendersi necessaria una terapia d’urto, cioè un aumento dei tassi di interesse di riferimento all’8% come accaduto per l’Ungheria.

 

“In ogni caso, sarà l’inflazione a tenere banco”, aggiunge Schmidt, spiegando che l’inflazione – nella sua forma attuale – è ormai globale e “può essere combattuta soltanto insieme: ogni banca centrale deve fare la sua parte e nessuna può agire da sola”.

 

Se non è pensabile che l’inflazione rimanga alta solo nell’Eurozona e scenda stabilmente sotto il 2% nel resto del mondo è ancora meno concepibile che essa possa scendere stabilmente nell’Eurozona rimanendo alta nelle altre principali economie del mondo.

Le banche centrali, insomma, devono muoversi insieme, oppure non raggiungeranno l’obiettivo.

E senza il raggiungimento di questo obiettivo i tassi d’interesse continueranno a salire, non solo in Europa ma a livello globale.

Visita il corner
Società d'investimento indipendente, il cui focus è la preservazione e l'incremento del patrimonio affidato.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 38879361_m.jpg
    Economia USA aggrappata ai consumi
  • 90812545_m.jpg
    Ecco le alternative all’azionario