Rendimenti superiori per il debito a impatto degli Emergenti

05/12/2022

Rendimenti superiori per il debito a impatto degli Emergenti

La News

L’investimento sul debito emergente a impatto presenta diverse caratteristiche interessanti che possono fare la differenza in un portafoglio.

E secondo gli esperti di Insight (Bny Mellon IM) offrono opportunità potenzialmente importanti di rendimento di lungo termine oltre ad avere un impatto positivo, in un universo di investimenti in rapida espansione.

 

Premio di rendimento strutturale: Attualmente gli EM offrono il più alto rendimento corretto per la duration di tutti i mercati tradizionali del reddito fisso. Lo stesso premio di rendimento è disponibile anche all'interno dell'universo impact.

Ad esempio, al 30 settembre 2022, le obbligazioni verdi EM offrivano un rendimento del 6,1%, rispetto al 3,8% di quelli dei mercati sviluppati, a parità di rating medio, nonostante la durata dei green bond EM sia mediamente di quattro anni inferiore.

 

Diversificazione su un'ampia classe di asset: La guerra in Ucraina e le tensioni tra Stati Uniti e Cina hanno generato una nube di incertezza anche sui mercati emergenti. Tuttavia, con cinque continenti, così diversi come i popoli che li abitano, questi Paesi offrono una vasta gamma di scelta d'impatto e di opportunità da sfruttare per i gestori attivi.

 

Le dimensioni del mercato: superano quelle di altre aree tradizionali del reddito fisso: Il mercato obbligazionario EM in valuta forte ha una dimensione di circa 4.000 miliardi di dollari secondo JP Morgan, a settembre 2022, con 1.500 emittenti di oltre 100 Paesi, in tutti i settori.

Gli emittenti sovrani e societari rappresentano circa 1,5 trilioni di dollari ciascuno, mentre il restante trilione di dollari è di emissioni quasi sovrane. Questo dato si confronta con quello del mercato high yield USA, pari a circa 1.600 miliardi di dollari, o al mercato euro investment grade, pari a circa 2,8 miliardi di dollari.

 

Domanda aggiuntiva delle strategie obbligazionarie convenzionali: Il debito a impatto può essere equivalente al debito convenzionale emesso dalla stessa entità, con caratteristiche di rischio/rendimento simili, anche se con un impegno aggiuntivo in termini di impatto. Quindi, strategie obbligazionarie convenzionali possono decidere di investire in un impact bond sulla base delle sue sole caratteristiche finanziarie.

 

A settembre 2022, l'emissione di impact bond negli EM rappresentavano il 31% di tutte le emissioni EM dell'anno, con l'universo degli impact bond in valuta forte che ora vale in totale oltre 250 miliardi di dollari e oltre 200 emittenti.

 

La prima generazione di fondi d'impatto EM si è concentrata perlopiù sugli impact bond, ovvero quelli con progetti specifici che mirano a risultati ambientali.

 

Con l'evoluzione e la maturazione del mercato, ora ci sarà un più ampio set di opportunità nel reddito fisso pubblico. Insight ritiene che ciò migliorerà sia i rendimenti finanziari potenziali sia l'ampiezza e l'estensione potenziale dell'impatto attraverso tre tipi di titoli d'impatto: "impact bond", obbligazioni degli "emittenti d'impatto" e infine "miglioramento dell'impatto".

Un'obbligazione d'impatto (impact bond) è un'obbligazione che specifica che i suoi proventi verranno utilizzati con un impatto ambientale o sociale positivo. I tipi più comuni sono i green bond, i social bond e i sustainability bond.

Con la disponibilità di dati e quadri di riferimento degli emittenti, è ora possibile investire a impatto attraverso emittenti i cui ricavi (emittenti d'impatto) o investimenti (emittenti di miglioramento) siano direttamente allineati agli SDG dell'ONU o alla tassonomia dell'UE.

Per tutti e tre i tipi, Insight ritiene che sia fondamentale valutare il rischio di "impact-washing", per assicurarsi che il capitale sia realmente utilizzato per i progressi positivi che gli investitori si prefiggono.

Visita il corner
BNY Mellon Investment Management è presente in Italia dal 2001 con una filiale a Milano, dove svolge attività di promozione di soluzioni d’investimento a favore di banche, family office, compagnie di assicurazione, fondi pensione, fondazioni bancarie.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 43169048_m.jpg
    Gran Bretagna, mercato difensivo e a sconto
  • 186733944_m.jpg
    Puntare sulle azioni “income”
  • 99660256_m.jpg
    Gli asset per sconfiggere l’inflazione, dall’oro alle azioni