04/10/2022

Recessione in vista, focus sugli utili aziendali

La News

“Ci aspettiamo che l'Eurozona entri in recessione nel quarto trimestre 2022, guidata dalla crisi energetica, dall'aumento dei costi della vita e dalla guerra in corso.

Senza modifiche normative, l'inflazione dovrebbe riprendere durante la stagione autunno/inverno, con un picco ancora da raggiungere”. Così Monica Defend, Head of Amundi Institute di Amundi AM.

 

Differente la situazione negli Stati Uniti. “Gli ultimi dati sull’inflazione sono stati preoccupanti e superato le aspettative, ma confermiamo l’outlook di rallentamento dell'inflazione, anche se rimarrà ben al di sopra degli obiettivi della Fed nel breve periodo.

Vediamo un rischio maggiore di recessione, ma per ora manteniamo lo scenario di “atterraggio morbido” dell’economia”.

 

In questo complesso scenario macro, il focus deve rimanere sugli utili aziendali.

“Riteniamo che potremmo registrare delle revisioni al ribasso in futuro - dettaglia Monica Defend - Poiché la crescita del PIL statunitense è prevista al di sotto del 2% e la crescita globale al di sotto del 3% nel 2023, riteniamo che i dati sui profitti potrebbero essere negativi nel prossimo futuro”.

 

Nel video qui sotto il posizionamento consigliato sui mercati azionari e obbligazionari.

 

 

Visita il corner
Amundi è il più grande asset manager in Europa per patrimonio gestito e uno dei primi 10 a livello globale.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • amprova.png
    Le 10 convinzioni di Amundi per il 2023
  • 47874561_m.jpg
    Focus su Cina e settore immobiliare
  • 25907073_m.jpg
    Le cinque convinzioni di investimento di Amundi AM