18/07/2022

Ridurre la duration e aumentare l’esposizione al dollaro

La News

A fronte di uno scenario di incertezza che ha visto le banche centrali aumentare i tassi di interesse, è necessario mantenere un approccio cauto e prudente sui mercati.

 

In Ethna-AKTIV continuiamo a privilegiare un posizionamento difensivo e a ridurre la duration da -5,6% a -1,1%. Tuttavia, dopo il disastro comunicativo della BCE, abbiamo aumentato l’esposizione al dollaro del 20%. Cosi spiega Michael Blümke, gestore del fondo Aktiv di Ethenea.

 

Da fattore di sostengo quale erano a inizio anno le politiche fiscali e monetarie si sono presto trasformate in un fattore di ostacolo. Con lo scoppio della guerra in Ucraina che ha spinto l'inflazione ai massimi, le banche centrali si sono trovate nella situazione di dover intervenire alzando i tassi.

 

Con la pubblicazione dei dati sull'inflazione oltreoceano, che sono saliti a un nuovo massimo da quarant'anni, e con il minimo storico toccato dalla fiducia dei consumatori, lo scenario di recessione ha preso piede con conseguente pressione sui prezzi.

 

Mentre la Federal Reserve statunitense è riuscita ad attuare un rialzo dei tassi di interesse di 75 punti base con un impatto relativamente modesto sul mercato, la BCE ha lasciato invariato il suo tasso di riferimento allo 0%. Le ultime dichiarazioni della Presidente Lagarde hanno creato scompenso sui mercati.

Ridurre la duration è stata una scelta vantaggiosa per preservare il capitale durante il rialzo dei tassi”, spiega il gestore. “Per preparare il portafoglio in vista di una recessione abbiamo in particolare eliminato le coperture a breve e acquistando titoli di Stato USA a breve scadenza”.

 

“Ovviamente, il consolidamento del dollaro USA è finito prima di quanto ci aspettassimo. Di conseguenza, abbiamo aumentato la posizione al 20% in previsione di un ulteriore indebolimento dell'euro”, aggiunge Blümke.

 

“In un'ottica futura, attendiamo con impazienza la prossima stagione dei risultati, che ci auguriamo potrà confermare se i margini elevati sono sostenibili o meno. Nel complesso – conclude il gestore - è necessario rimanere pronti ad eventuali cambiamenti dello scenario economico. A fronte di uno scenario turbolento e volatile la gestione attiva può essere di grande aiuto”.

Visita il corner
Società d'investimento indipendente, il cui focus è la preservazione e l'incremento del patrimonio affidato.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • gestione-grafico.jpg
    Gestione dei rischi e focus sul lungo periodo
  • bonds-mano.jpg
    Approccio prudente e spazio a bond di qualità
  • dollaro-grafico.jpg
    Sottopesare le azioni, più spazio al dollaro