20/05/2022

I settori su cui investire con l’aumento della volatilità

La News

Con il rallentamento della crescita a causa del conflitto in Ucraina e del costante aumento dell’inflazione che ha spinto le banche centrali ad alzare i tassi di interesse, i mercati sono stati messi a dura prova.

Secondo Jonathan Knowles, Andrew Suzman e Diana Wagner, gestori azionari di Capital Group, gli investitori dovrebbero esaminare più attentamente le valutazioni elevate di molte piattaforme digitali e titoli software.

 

“Con i continui dubbi sulla persistenza dell'inflazione e sui cambiamenti nel panorama geopolitico, ho intenzione di investire in un portafoglio per tutte le situazioni che possa resistere a una serie di rischi potenziali", afferma Knowles.

 

“Nello scenario attuale incerto e volatile, investiamo in aziende “monotone” e affidabili, con il potenziale di generare flussi di cassa solidi e di continuare a crescere indipendentemente dalla direzione del ciclo economico o degli sviluppi macroeconomici”.

 

I gestori di Capital Group individuano i temi di investimento che gli investitori più cauti dovrebbero considerare.

 

In primo luogo, i cambiamenti a lungo termine verso un futuro digitale, l'implementazione dei veicoli elettrici e la transizione verso l'energia pulita continueranno probabilmente a creare opportunità per gli innovatori in queste aree. Tuttavia, queste tendenze stanno anche creando difficoltà per le vecchie industrie come l'estrazione mineraria e il trasporto ferroviario. 

In secondo luogo, il settore industriale aiuta a potenziare un futuro ad alta efficienza energetica. Secondo Knowles, una maggiore regolamentazione delle emissioni di carbonio e una spesa infrastrutturale nelle principali economie potrebbero anche fornire fondi per il produttore svizzero di prodotti chimici speciali Sika. Il suo potenziale di crescita è piuttosto convincente con la stretta degli standard globali sulle emissioni.

 

Un altro elemento individuato dai gestori di Capital Group è che i "dollar store" statunitensi sono un tesoro per i cacciatori di occasioni. Wagner sottolinea che “in un contesto economico in rallentamento i negozi 'tutto a un dollaro' hanno resistito bene nelle recessioni passate".

 

“Inoltre, i treasure hunt retailer ben gestiti spesso hanno un potenziale di determinazione dei prezzi quando l'inflazione è in aumento”.

 

Alla luce di queste considerazioni, Wagner punta su aziende in grado di migliorare le attività dei “dollar store” e far sì che la loro crescita avvenga indipendentemente da ciò che fa l'economia.

 

In conclusione, in uno scenario turbolento e volatile le principali aziende tecnologiche sembrano sempre promettenti nel lungo termine. Tuttavia, i gestori di Capital Group stanno spostando l’attenzione verso le aziende che effettivamente agiscono e tendono a restare attive in tutti i tipi di mercato.

Visita il corner
Fondato negli Stati Uniti nel 1931, Capital Group gestisce i risparmi degli investitori per generare risultati eccellenti e costanti nel lungo termine.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 11998324_m.jpg
    Pandemia, guerra e cambiamenti climatici mettono a dura prova gli ESG
  • bonds.jpg
    È tempo di investire in obbligazioni
  • salvadanaio-mano.jpg
    Costruire un portafoglio bilanciato per ogni fase di mercato