21/01/2022

Incertezza e volatilità non devono scoraggiare

La News

La ripresa della crescita, il miglioramento dei fondamentali e performance solide sui mercati del credito strutturato hanno caratterizzato l’anno appena concluso.

 

Sid Chhabra, Head of Structured Credit and CLO Management in BlueBay AM, evidenzia come le asset-back security (ABS) nel segmento dei beni di consumo e le residential mortgage-backed security (RMBS) hanno generato buoni risultati nel corso del 2021.

 

Il mercato immobiliare, sottolinea Head of Structured Credit, è in una buona posizione. In Gran Bretagna, ad esempio, la crescita dei prezzi delle case sembra aver raggiunto il suo massimo livello post-crisi finanziaria globale nel settembre 2021, spinta dall’estensione della sospensione dell’imposta di bollo e da un picco represso della domanda dopo i lockdown dovuti alla pandemia da COVID-19. È probabile che la crescita dei prezzi delle case deceleri a causa delle pressioni inflazionistiche e dell’impatto di tassi d’interesse e tasse più elevati, ma dovrebbe continuare a ricevere supporto da un’offerta strutturale insufficiente. 

 

Chhabra suggerisce cautela nei confronti del mercato britannico considerando l’inflazione e i tassi. Anche se l’aumento dei prezzi è negativo per i consumatori, in termini di prezzi dei beni reali come carburante e cibo e i costi crescenti del debito, dato il previsto aumento dei tassi, entrambi dovrebbero essere in qualche modo mitigati dall’inflazione dei salari, insieme ai risparmi accumulati.

 

Nel settore commerciale, la riapertura della maggior parte delle attività ha creato un contesto più favorevole per le commercial mortgage-backed security (CMBS) nel 2022. Mentre il settore retail continua a essere un’area di preoccupazione, altri segmenti immobiliari stanno iniziando a stabilizzarsi nel mondo post-COVID-19. I tassi di sfitto degli uffici sono scesi leggermente fino al terzo trimestre 2021, ma molte aree del trasporto pubblico rimangono sotto pressione. La ripresa del settore alberghiero è ben avviata, con gli hotel che continuano a vedere una buona domanda, mentre i viaggi d’affari stanno subendo un cambiamento strutturale e sono stati più lenti a recuperare.

Seppur con alcune evidenti vulnerabilità, riteniamo che questi settori miglioreranno l’anno prossimo, in quanto le strozzature dell’offerta si stanno allentando e le imprese dovrebbero emergere completamente dalle perturbazioni causate dalla pandemia.

 

Nel 2021 uno dei grandi temi è stato il comparto ESG soprattutto nel mercato del credito.

Nel 2022 le emissioni con marchio ESG aumenteranno anche se ancora a livelli molto bassi rispetto alle emissioni del mercato più in generale. 

I gestori stanno adottando approcci diversi nel modo in cui implementano l’analisi ESG ed occorre valutare la qualità complessiva dell’approccio ESG di ciascun gestore di CLO come parte del processo d’investimento.

Visita il corner
BlueBay Asset Management è un asset manager attivo e specializzato nella gestione attiva dedicata esclusivamente ai mercati obbligazionari.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • 47737307_m.jpg
    Paesi emergenti e materie prime
  • AI.jpg
    L’intelligenza artificiale aiuta gli investitori ESG
  • bond-grafico.jpg
    Bond, occasioni nei Paesi sviluppati