26/10/2021

Tre motivi per investire nel debito emergente, ora

di Advisor Professional

La News

La ripresa globale innescata dalla ripartenza delle economie ha determinato un rimbalzo più rapido della domanda rispetto all’offerta, creando diverse interruzioni negli approvvigionamenti in molti settori e una pressione inflazionistica destinata a persistere in misura diversa nelle varie aree geografiche, poiché la domanda resta estremamente sostenuta nei vari Paesi.

 

Ma perché investire adesso nel comparto obbligazionario dei mercati emergenti? A fornire tre motivazioni è Joseph Mouawad, gestore nel team obbligazioni internazionali di Carmignac del fondo Carmignac Portfolio EM Debt.

 

Sfuggire alla repressione finanziaria. A partire dalla Seconda guerra mondiale, i mercati sviluppati hanno offerto rendimenti bassi e nella maggior parte dei casi negativi, corretti in base all’inflazione, mentre l’universo emergente è l’unica area che offre ancora rendimenti positivi anche in termini reali.

 

Il market timing è giusto. Il nostro scenario di riferimento prevede prospettive di crescita positive con proseguimento della ripresa e della politica espansiva. Questa tematica di crescita positiva non dovrebbe subire l’impatto della graduale normalizzazione monetaria della Federal Reserve. Inoltre, i mercati emergenti tendono a essere favoriti dal contesto di inflazione, in quanto ricchi di materie prime e prodotti manifatturieri che svolgono una funzione di copertura contro l’inflazione.

 

Universo di investimento ampio e liquidità. Rappresentano un vero e proprio bacino di opportunità: ad esempio, il debito dei mercati emergenti rappresenta oltre il 30% dell’universo obbligazionario globale, con la Cina che è il secondo principale mercato obbligazionario.

 

E qual è l’approccio del fondo (classificato Articolo 9 del Regolamento SFDR)? “Un processo di investimento flessibile, che beneficia sia di un vasto universo di investimento sia di un’ampia gamma di strumenti di gestione dei rischi" spiega Mouawad.

"Inoltre, la strategia presenta un track record solido, dato che da settembre 2015 è stata inizialmente gestita nel nostro Fondo emergente multi-asset Carmignac Portfolio Emerging Patrimoine, con una performance interessante in termini assoluti e relativi”.

Visita il corner
Siamo tra i principali Asset Manager europei.Siamo risk manager: la gestione del rischio è al centro del nostro processo di investimento.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • europa.jpg
    Azioni e bond, come si muove Carmignac in Europa
  • carmignac last.jpg
    Quattro tematiche core del portafoglio azionario di Carmignac Patrimoine
  • 74506039_m.jpg
    Alla larga dai Paesi dell’Eurozona più indebitati