17/09/2021

I sei sensi della consulenza finanziaria

di Advisor Professional

La News

Al Salone del risparmio 2021 T Rowe Price ha presentato “T. Rowe Price Advisor Master Mind – i 6 sensi della consulenza”, una serie di incontri virtuali dedicati ai consulenti, focalizzata sulle soft skill che i professionisti devono affinare per supportare i propri clienti, minimizzare i rischi e scovare nuove opportunità.

 

Federico Domenichini, Head of Advisory Italy, insieme a Luca Mazzucchelli, psicologo, psicoterapeuta e direttore della rivista “Psicologia Contemporanea”, ha illustrato le tappe del percorso che, ogni due settimane dal 1° ottobre al 10 dicembre 2021, condurrà i partecipanti a esplorare i sei sensi della consulenza: Osserva (vista), Crea (tatto), Ascolta (udito), Fiuta (odorato) e Assapora (Gusto), per concludere con Intuisci (intuito), il sesto dei sensi, quello che richiede un mindset appropriato per inquadrare i rischi e trovare le soluzioni più adatte per superarli.

 

Il passaggio generazionale rappresenta infatti una vera e propria sfida per l’industria del risparmio e ancor più per il mondo della consulenza finanziaria, che nei prossimi anni si troverà a dover fronteggiare cambiamenti strutturali della ricchezza.

Nel prossimo decennio in Italia Baby Boomer e Generazione X trasferiranno ai Millennial 1.915 miliardi di euro, e in un contesto in cui il 50% degli eredi tende a cambiare consulente quando riceve il patrimonio, tale passaggio generazionale rimetterà in gioco dai 100 ai 129 miliardi di commissioni di consulenza entro il 2030.

 

“In T. Rowe Price non miriamo solo a ideare e gestire al meglio prodotti di eccellenza, ma puntiamo parallelamente a rappresentare un partner di fiducia, in grado di elevare le competenze dei consulenti e fornire contenuti, tool e servizi volti a migliorare l’esperienza degli investitori. Il programma T. Rowe Price Advisor Master Mind, messo a punto sulla base della nostra vasta esperienza sui loyalty program negli USA, va esattamente in questa direzione”, ha detto Donato Savatteri, Country Head Italy.

 

In che modo? “Attraverso una serie di tool e tecniche di analisi del portafoglio clienti e di individuazione delle potenziali aree di rischio, utili – concludono dalla società - Per definire un piano di azione di ‘loyalty’ e approcciare eventualità molto pratiche, quali l’avvio del dialogo con gli eredi di un cliente o l’acquisto della casa”.

Visita il corner
Un gestore patrimoniale globale focalizzato sul successo dei clienti.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • t-rowe-last.jpg
    Sfruttare la discesa dei mercati
  • value.jpg
    Il ritorno del Value
  • boots.jpg
    Azioni e bond, posizionare il portafoglio multi-asset