14/09/2021

Il contesto rimane positivo per le azioni

di Advisor Professional

La News

La Fed è pronta a ridurre gli acquisti di asset entro la fine dell’anno. Tuttavia, questo non è un segnale diretto di un vicino aumento dei tassi di interesse. Il Presidente Powell, che ha rassicurato gli investitori sui tassi, non ha fatto nulla per impedire il costante rialzo delle azioni americane. Il rally di quest’anno è stato incredibilmente costante, tanto che lo S&P 500 non ha mai subito cali superiori al 5% da ottobre 2020. Ma che futuro si prospetta per le azioni? Secondo BNP Paribas AM, la diffusione della variante Delta di Covid-19 potrebbe peggiorare nel terzo trimestre ma non dovrebbe minacciare la ripresa generale.

 

Con la riapertura delle economie resta un ampio margine di rafforzamento della domanda di beni e anche i dati sui consumi di servizi dovrebbero mostrare un’accelerazione. Le valutazioni azionarie hanno beneficiato di un costante aumento degli utili oltre le aspettative, che prosegue interrotto dalla fine del primo lockdown. Le prospettive su questi fronti si confermano favorevoli, anche se le aspettative per il prossimo trimestre potrebbero rivelarsi eccessivamente ottimistiche. Il supporto degli utili è cruciale e dovrebbe consentire alle azioni di proseguire il loro rialzo nonostante le valutazioni elevate di alcuni indici. Il team di BNP Paribas AM, non interpreta le impressionanti performance delle borse dal minimo di marzo 2020 né i numerosi nuovi record messi a segno dagli indici azionari come fattori di per sé destabilizzanti.

 

Un periodo prolungato di valutazioni azionarie elevate presuppone implicitamente che un eventuale aumento dei rendimenti delle obbligazioni a lungo termine rimarrà limitato e ordinato. Finora le banche centrali sono riuscite a scongiurare il ripetersi dell’episodio di “taper tantrum” della primavera 2013, quando i rendimenti delle obbligazioni statunitensi erano schizzati bruscamente alle stelle. Il principale catalizzatore dei multipli azionari è rappresentato dal tasso di sconto e dai rendimenti reali. Al momento questi ultimi sono bassi sia negli USA che in Germania. Pur essendo calati durante l’estate, secondo gli esperti, un rapido incremento potrebbe provocare una repentina correzione delle valutazioni azionarie.

 

 

 

Visita il corner
BNPP AM vanta una vasta gamma di prodotti di gestione collettiva e di servizi d'investimento.
Scopri di più
Le nostre ultime pubblicazioni
  • bnp-last.jpg
    Investire nel pianeta. Il momento è adesso
  • BNP-LAST.jpg
    I mercati attendono la Fed