02/12/2020

Dove vanno i consumi dei Millennials

di Advisor Professional

La News

Con circa 2,4 miliardi di persone, la generazione dei Millennials è la più importante dal punto di vista sia demografico sia economico per l’entità dei consumi che reca con sé. Si tratta di una generazione di individui che ritiene l’accesso istantaneo e la trasparenza come un requisito minimo, non un lusso, che si muove continuamente attraverso le piattaforme - dallo smartphone al laptop fino al tablet - e che è connessa ogni minuto di ogni giorno.

I Millennials rappresentano così una grande fonte per la pubblicità ed il suo c.d. ritorno, ma al tempo stesso un contesto sfidante per le imprese con cui si relazionano.

Il team di Goldman Sachs Asset Management da tempo segue questi trend ed ha infatti lanciato il Goldman Sachs Global Millennials Equity Portfolio.

Ecco alcuni esempi analizzati dagli esperti di Goldman Sachs Asset Management.

I marchi di cosmesi si sono dovuti adattare a un mondo in cui la maggior parte del nostro tempo è trascorso in casa, dove il glamour, anche se non dimenticato per via delle varie conference call  a mezzo video, è certamente meno rilevante. Il governo degli Stati Uniti durante la Seconda guerra mondiale considerò il rossetto un bene di prima necessità, ora si osservano soprattutto le mascherine protettive: come rileva GSAM, i make-up per occhi sono cresciute su Amazon del 204%  su base annuale nel secondo trimestre 2020. I diversi brand presenti sul mercato si sono resi conto che fornire le migliori esperienze digitali è diventato cruciale per mantenere l’attenzione dei Millennials e della Generazione Z.

La bellezza e la tecnologia si intrecciano sempre più, dando vita a un mondo completamente nuovo di “skin-tech”. I principali marchi e rivenditori di bellezza stanno adottando le più recenti tecnologie per dare ai clienti un approccio più personalizzato e su misura e stanno costruendo sistemi che consentono di ottenere prodotti personalizzati on-line offrendo trattamenti mirati per gestire i problemi della cute.

 

Vendite al dettaglio del settore della bellezza globale (in mld $)

 

 

Ora però le aziende del settore beauty rivolgono la loro attenzione anche agli uomini, finora una delle più grandi fasce di consumatori non coperte: il make-up maschile sta diventando sempre più diffuso, sostenuto dalla TV popolare. Questo superamento dei tradizionali stereotipi di genere, indotto dai Millennials, creerà probabilmente spazio per prodotti più neutri, inclusivi e intercambiabili, tanto che un numero crescente di aziende sta iniziando a offrire prodotti per uomini.

Un terzo esempio è quello delle creme solari. Millennials e Generazione Z sono oggi più interessati che mai agli ingredienti dei prodotti da applicare sul volto.

“Le aziende sono state costrette ad eliminare ingredienti fortemente dibattuti come i parabeni, i solfati, i petrolati o i conservanti chimici che possono nuocere alla pelle e ai livelli ormonali, dando inizio a un’era di ingredienti naturali come l’olio di girasole, l’olio d’oliva e la cera d’api. C’è un’enfasi sulla semplicità, dagli ingredienti fino ai prodotti per il trucco dall’effetto no-make-up.– Concludono da GSAM - anche il rispetto di principi etici nella produzione di prodotti per il make-up, compresa l’attenzione per il “biologico”, i test sugli animali ed il commercio equo, sta acquisendo un’importanza crescente per le generazioni più giovani. Mano a mano che la “clean beauty” si trasformerà in uno stile di vita, i brand e i prodotti basati sulla scienza potrebbero dominare il mercato”.

Goldman Sachs Asset Management ha sviluppato una piattaforma web interattiva su cui approfondire il tema dei Millennials. Visita il portale interattivo dedicato

 

Routine maschile di cura della pelle

 

 

Fonte: YouGov. Basato su un sondaggio che utilizza i profili YouGov a settembre 2017 con risposte da più di 12.753 uomini adulti (più di 18 anni), tra cui 1199 uomini di età compresa tra 18-34 anni, 2066 uomini di età compresa tra 35-49 anni e 9485 uomini di età superiore ai 50 anni.

 

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Prima dell'adesione leggere il KIID, che il proponente l’investimento deve consegnare prima della sottoscrizione, e il Prospetto disponibile sul sito Internet: https://assetmanagement.gs.com/content/gsam/ita/it/advisors/homepage.html e presso gli intermediari collocatori