Se vuoi renderti conto del valore del denaro, prova a chiedere un prestito. Benjamin Franklin
avatar

18/06/2019

Economie emergenti: i rischi politici influenzano i mercati

di Advisor Professional

La News

Gli investitori, negli ultimi anni, hanno prestato molta attenzione ai rischi politici nelle economie sviluppate dando meno importanza gli analoghi rischi associati alle economie emergenti.


A seguito della rapida espansione della classe media, nelle economie emergenti sono stati posti in essere cambiamenti che hanno comportato un costante miglioramento delle condizioni di rischio.

Alla fine degli anni '90 in Brasile, India, Messico e Sudafrica i consumi privati, trainati principalmente dal rafforzamento delle condizioni economiche delle famiglie, hanno superato la spesa pubblica e le esportazioni come principali componenti del PIL.



 

Negli ultimi cinque anni, però, in questi quattro paesi la crescita media dei salari in termini nominali è stata debole e i miglioramenti prodotti non sono andati a beneficio di tutte le fasce della popolazione. 

Il Sudafrica, ad esempio, il tasso di disoccupazione (pari al 27%) è una delle cause dei disordini politici nel paese.



Partecipazioni azionarie delle banche centrali in rialzo

Gli esperti di Legg Mason evidenziano come in un recente rapporto del gruppo di ricerca indipendente Official Monetary and Financial Institutions Forum (OMFIF) le banche centrali mondiali hanno incrementato le loro posizioni in azioni portandole a oltre 1000 miliardi di USD.

Questo valore, secondo il rapporto dell’OMFIF, corrisponde a circa il 10% delle riserve totali delle banche centrali e ad una quota relativamente piccola dell’ammontare totale dei portafogli azionari in essere a livello mondiale pari a 77.000 miliardi di USD.

I numeri evidenziati dall’OMFIF non devono stupire soprattutto se si considerano gli obiettivi delle banche centrali mondiali.

La mission delle banche centrali, infatti, è anche quella di continuare ad incrementare le riserve gestendo al contempo i rischi derivanti dall’iperconcentrazione delle partecipazioni in obbligazioni, e dal come ottimizzare i rendimenti degli investimenti su queste riserve.



Turchia: tasso di interesse di riferimento in ribasso?
Dopo la recente crisi dei tassi, a inizio dello scorso maggio, la lira turca si sta rafforza nei confronti del dollaro statunitense.
In questo contesto, la Banca centrale turca, dopo essere riuscita a mantenere il tasso elevato, si trova di fronte alla prospettiva di tagliare il proprio tasso di riferimento (attualmente al 24%) per stimolare la crescita.

Lo spazio di manovra è fornito dai mercati finanziari, che oggi scontano gli swap a un anno sulla valuta a circa il 23%, un punto percentuale in meno rispetto all’attuale offerta della Banca.
Ciò indica che gli operatori in questa parte liquida del mercato ritengono che riceveranno, tra un anno, il più basso fra i due tassi.




 

CONTENUTI CORRELATI:
  • Ethenea: "Sell in May but don
    17/06/2019 Ethenea: "Sell in May but don't stay away!" Come ogni anno, alla fine del mese di maggio si è rispolverato il famoso detto "Sell in May and go/stay away" e, come da tradizione, si è posta la solita questione: funziona o no? Ecco l'opinione di Volker Schmidt, Senior Portfolio Manager di Ethenea, a riguardo.
  • 14/06/2019 Schroders Webinar - Fondi consigliati: è tempo di bilanci Che risultati hanno ottenuto i fondi di Schroders e soprattutto cosa ci riservano per la seconda parte dell'anno? Ne parliamo con Giacomo Camisa, Sales Director - Intermediary.
  • 14/06/2019 Schroders Webinar - Credito: l’importanza della selezione Quanto conta essere selettivi nella selezione del credito da inserire in portafoglio? Ne parliamo con Gianluca Ielapi, Sales Manager - Intermediary di Schroders.
DALLO STESSO PARTNER:
  • LM fed bce.jpg
    16/07/2019 AAA Cercasi inflazione disperatamente advisorprofessional Nel frattempo, la curva dei rendimenti degli Stati Uniti continua a rimanere invertita e, anche se si nota un rialzo sulla scadenza a tre anni, la forma della yield curve segnala tuttora un’imminente recessione.
  • inflazione.jpg
    04/07/2019 Inflazione: attore protagonista della scena mondiale advisorprofessional L’inflazione è sempre al centro della scena politica. Le sue dinamiche hanno influenzato, ed influenzeranno, gli strumenti che la Fed usa per scongiurare una prossima recessione economica (che secondo alcuni esperti sarebbe già dietro l’angolo).
  • brasil_last.jpg
    26/06/2019 Brasile: tassi ancora interessanti advisorprofessional La volatilità del mercato e la svalutazione della moneta stanno inasprendo le condizioni finanziarie. La fase di debolezza della crescita, e le aspettative di inflazione, dovrebbe spingere la banca centrale a rivalutare il suo atteggiamento attendista.