Quando si tratta di denaro, non devi mai essere il primo a parlare di cifre. Sceicco Ahmad Zaki Yamani
avatar

23/05/2019

Quanti dolci vuole il vostro cliente?

di Advisor Professional

La News

Si tratta di una delle ossessioni del 21° secolo. Volenti o nolenti ne siamo tutti condizionati e lo consideriamo in ogni nostra decisione, ogni gesto. Stiamo parlando del tempo. Questo, come scrive il prof. Paolo Legrenzi di GAM Investments è entrato nelle teste dei singoli, nelle organizzazioni, nelle istituzioni. Quando uno dei tanti mitici Robinson Crusoe, si trova sperduto su un’isola deserta, subito si preoccupa di registrare lo scorrere del tempo per restare nella “civiltà” e non divenire totale preda della natura.

E pensare che un tempo, in realtà molto lontano, parliamo di migliaia di anni orsono, i cicli di vita dei cacciatori venivano regolati dallo scorrere degli eventi naturali, cioè dal sorgere e dal calare del sole e dalle stagioni. La vita era immersa nella natura che forniva occasioni contingenti di caccia. Di giorno ci davamo da fare, di notte riposavamo. Il consumo di beni e la loro produzione erano strettamente intrecciati: la natura produceva i beni e noi, dopo averli trovati e cacciati, li consumavamo. Le cose hanno iniziato a mutare con la nascita dell’agricoltura, che ha permesso ai tempi di espandersi. Nonostante questo cambiamento, nel complesso, la vita era abbastanza ripetitiva. Un po’ come nel film “Ricomincio da capo” (in inglese: “Il giorno della marmotta”, 1993), dove il protagonista si sveglia e ha di fronte a sé giornate sempre identiche. L’eroe del film, costretto per magia a “ricominciare sempre da capo” non è certo un nostro antenato cacciatore-raccoglitore, ricorda Legrenzi, si tratta invece di un giornalista che deve fare cronache televisive e quindi la ripetizione di giornate sempre uguali, prevedibili in ogni dettaglio, diventa un’ossessione. Solo l’amore romperà l’incantesimo, come nelle migliori fiabe.

Oggi le cose sono cambiate: i cicli della nostra vita non sono regolati solo dal sorgere e dal calare del sole e neppure dal susseguirsi delle stagioni. L’esperto di GAM Investments sottolinea come gli intervalli possono essere molto più lunghi e, comunque, dipendono non dalla natura ma dalle menti degli individui e dalle istituzioni in cui le persone devono orientarsi e navigare. Possiamo avere programmi che coinvolgono più anni, pezzi interi della nostra esistenza: si decidono e s’iniziano in un dato momento e si deve avere pazienza. Ci vogliono impegno e tenacia aspettando il maturare progressivo dei frutti del programma. Così funziona la scuola, il lavoro, la famiglia, con tutti gli annessi e connessi. Il futuro va pianificato, e bisogna resistere alle tentazioni del presente e alle nostalgie del passato. Certo, si può pregustare il raggiungimento degli obiettivi futuri, lontani, ma non tutti riescono a farlo. Nel campo del risparmio, anche modesto, che va ad alimentare gli investimenti e a creare un portafoglio questa capacità di “pre-gustare” la meta, anche se collocata in un orizzonte temporale indefinito, è cruciale.

In tal senso provate a mettere davanti ad un bimbo un dolce dicendogli che ne avrà due se è capace di pazientare fin che non tornate da lui, si tratta di una attesa di pochi minuti. Lui però non lo sa e spesso la tentazione è talmente forte da far scegliere al bimbo di rinunciare ai due dolci futuri per godersi la soddisfazione immediata del dolce che è a portata di mano. Altri bambini, invece, sanno attendere, guadagnano tempo, sconfiggono la trappola del tempo e finiscono per ricevere due dolci. Nel mondo competitivo di oggi questo secondo tipo di bambini in genere ha mediamente più successo. E voi quanti dolci volete?

 

CONTENUTI CORRELATI:
  • 5G: due caratteri per una rivoluzione epocale
    22/05/2019 5G: due caratteri per una rivoluzione epocale Se ne sente parlare in giro come di un essere mitologico, ma in pochi sanno di cosa si tratti. Stiamo parlando del 5G la tecnologia che permetterà di caricare contenuti velocemente e vederli in streaming con qualità ottime. Ma non è tutto qui, il 5G sarà un passo fondamentale verso la creazione delle Smart City, parola di Pictet AM.
  • "La so io", 3 risposte, per 3 domande, in un
    23/05/2019 "La so io", 3 risposte, per 3 domande, in un'immagine a cura di Schroders Perché gli ultimi avvenimenti in Turchia e Argentina non rappresentano un rischio per altri mercati emergenti? Perché una ripresa della crescita del Regno Unito potrebbe rivelarsi un falso allarme? Come si ripartisce, a colpo d’occhio, l’economia mondiale in base al PIL? La risposta a queste tre domande nell’infografica di Schroders!
  • Europee: cosa accadrà nel weekend secondo Carlo Benetti
    22/05/2019 Europee: cosa accadrà nel weekend secondo Carlo Benetti Tra giovedì 23 e domenica 26 maggio circa 400 milioni di cittadini di 28 paesi dell’Unione Europea voteranno il rinnovo dei 751 membri del Parlamento europeo. Con Brexit, è il secondo evento politico più atteso nel Vecchio Continente e, come Brexit che dal 29 marzo è scivolata al 31 ottobre, è probabile che il 26 maggio non accada nulla di davvero risolutivo, sentenzia Carlo Benetti di GAM Investments. Il Market Specialist avrà ragione?
DALLO STESSO PARTNER:
  • memoria.jpeg
    13/06/2019 La memoria. Strumento per comprendere le contraddizioni, anche economiche, del presente advisorprofessional La memoria è fondamentale per conoscere e soprattutto per capire le contraddizioni del presente. Come negli anni ’70, così oggi, il rischio politico torna a costituire un potente fattore destabilizzante anche nei rendimenti finanziari e la creazione di liquidità ha trasformato l’economia globale forse in via definitiva. L'analisi di Carlo Benetti nell'ultimo Alpha e Beta...
  • investitore_last.jpg
    06/06/2019 L’investitore moderno? Non si lascia distrarre dai movimenti del mercato advisorprofessional L’investitore, per raggiungere obiettivi di lungo termine, deve: diversificare, avere metodo ed essere paziente
  • Uragano.jpg
    30/05/2019 Titoli ILS: diversificazione a prova di catastrofe advisorprofessional Quando i mercati si fanno incerti gli investitori sanno di cosa vogliono liberarsi, mentre sembrano più incerti su dove reindirizzare i loro investimenti. Il team di GAM Investments crede che in tale contesto occorra riconcentrarsi sulla costruzione del portafoglio e, in particolare, sulle strategie non direzionali. I titoli insurance-linked (ILS) sono legati a un rischio che non c’entra nulla con il ciclo economico, con le dinamiche dei tassi d’interesse, con lo scenario politico o con le oscillazioni valutarie. Quale? Scoprilo nell'approfondimento!
  • VIDEO.jpg
    29/05/2019 Spegni quella cinepresa! advisorprofessional La produzione di video ma più in generale di contenuti è ciò che realmente può differenziare un Consulente finanziario da un suo competitor. Certo, ma il rischio di fare figuracce è dietro l’angolo, specie se si agisce senza un progetto editoriale ed una strategia di produzione di contenuti. Scopri come evitarle in 5 step