Il problema dell'economia di mercato libera è che richiede così tante guardie per farla funzionare. Neal Ascherson
avatar

CONTENUTI CORRELATI:
  • Prezzi alti? Ecco dove investire
    21/05/2019 Prezzi alti? Ecco dove investire Duncan Lamont - Head of Research and Analytics di Schroders- analizza i mercati azionari globali dopo i rally del primo trimestre. Il primo trimestre del 2019 è stato molto positivo sui mercati: le azioni giapponesi hanno segnato un ottimo +8%, mentre il Vecchio Continente e gli Emergenti sono cresciuti circa del 10%, senza contare gli Stati Uniti, in grado di registrare una crescita del 14%. Il problema? Quando le cose vanno bene i prezzi aumentano...
  • Rovelli: "Instabilità geopolitica? Restate focalizzati sui fondamentali"
    21/05/2019 Rovelli: "Instabilità geopolitica? Restate focalizzati sui fondamentali" L'ultima settimana ha visto un po' di stabilità sui mercati finanziari, ma non sul fronte geopolitico. Il punto sui mercati è a cura di Bruno Rovelli, Chief Investment Strategist di BlackRock Italia...
  • Morgan Stanley IM: il punto sul futuro
    20/05/2019 Morgan Stanley IM: il punto sul futuro L'estate è ormai alle porte. Con la Fed e le principali banche centrali intente ad estendere il ciclo economico quali saranno i prodotti su cui puntare con più decisione? Scoprilo nel video a cura di Morgan Stanley IM.
DALLO STESSO PARTNER:
  • fotolia_2010032_XS.jpg
    12/06/2019 T. Rowe Price: quali sono i veri effetti dei dazi commerciali? advisorprofessional Fino a dove si può spingere la guerra commerciale in atto tra USA e Cina e con quali conseguenze per l'economia a livello globale? Fa il punto sul tema Nikolaj Schmidt, Chief International Economist di T. Rowe Price.
  • emergenti+9.jpg
    29/05/2019 T. Rowe Price: così ricerchiamo il "valore" nei paesi emergenti advisorprofessional Tecnologia e salute - solo per citarne due - sono fra i tanti settori della new economy molto ricercati dagli investitori che hanno spinto le valutazioni di diverse società dei paesi emergenti a tassi di crescita molto elevati, prossimi ai massimi storici. Nonostante il rapido miglioramento dei free cash flow, e lo scarto tra le valutazioni dei titoli della vecchia e nuova economia abbia raggiunto i livelli più alti degli ultimi vent’anni, non si può dire altrettanto per i settori value tradizionali (banche, assicurazioni e industriali) di fatto dimenticati da chi investe nell'universo emergente, ma spesso in grado di celare sorprese interessanti...
  • emerging+markets+grafici.jpg
    16/05/2019 T. Rowe Price: 4 domande sul debito emergente advisorprofessional Dopo un 2018 difficile, tanti investitori rimangono scettici sulla sostenibilità del rimbalzo e le prospettive a lungo termine dell'asset class, condizionati dalla falsa convinzione che sia un investimento ad alto rischio e alto beta. Ma è davvero così?