Se tutti gli economisti confrontassero le loro teorie, non raggiungerebbero mai una conclusione. George Bernard Show
avatar

11/02/2019

USA, la crescita degli utili rallenta dopo la fiammata 2018

di Advisor Professional

Highlights
  • Superata la metà della reporting season, le società USA riportano utili in crescita del 14%
  • L’attenzione dei mercati è tuttavia rivolta alle prospettive sugli utili per i prossimi 12 mesi
La News

Superata la metà della reporting season, le società USA riportano utili in crescita del 14% (70% le sorprese positive)

Le società restano in buona salute, ma i risultati rientrano dai livelli eccezionali dell’anno precedente.

Dopo 3 trimestri con una crescita degli utili eccezionale e sopra il 25% (anche per effetto dei tagli alle imposte), infatti, i profitti sono tornati a crescere su livelli che, pre-2018, potevano essere giudicati nella fascia medio alta, ovvero del 14% a/a.

Tale crescita è leggermente superiore alle stime effettuate dagli analisti di inizio stagione (intorno al 12%), mentre la percentuale di società che ha superato le stime si attesta al 70%, in linea con la media storica, ma ben al di sotto delle stagioni degli utili dei 2 anni passati.

L’attenzione dei mercati è tuttavia rivolta alle prospettive sugli utili per i prossimi 12 mesiLe stime degli analisti, già fortemente riviste al ribasso in prossimità dell’inizio della reporting season, hanno continuato a scendere.

 

Vuoi saperne di più?

 

Leggi l'intervento completo di Laura Pozzini del team Macro Research di Eurizon cliccando QUI.

CONTENUTI CORRELATI:
  • Sanità al cambio di paradigma: pronti a farvi “installare” un sensore?
    11/02/2019 Sanità al cambio di paradigma: pronti a farvi “installare” un sensore? Nei prossimi anni per garantire elevati standard di qualità e la sostenibilità del sistema sanitario, sarà necessaria un’innovazione significativa. In questo Thematic Insight gli esperti di Credit Suisse AM analizzano in che modo la salute digitale potrebbe determinare un cambiamento positivo. Pronti a farvi inserire un micro chip?
  • Mercati: debolezza temporanea dopo il rally
    11/02/2019 Mercati: debolezza temporanea dopo il rally Dopo un deciso rally nel mese di gennaio, gli asset rischiosi sono divenuti più volatili e hanno chiuso la settimana in ribasso dopo che Washington ha affermato che non c'era motivo per cui Donald Trump incontrasse Xi Jinping prima del primo marzo, deadline in cui le nuove tariffe entreranno in vigore...
  • Investire oggi: cosa può insegnarci il Gattopardo?
    08/02/2019 Investire oggi: cosa può insegnarci il Gattopardo? Uno dei romanzi più universalmente celebrati degli ultimi 200 anni è senza dubbio il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di lampedusa, ambientato durante il Risorgimento italiano in Sicilia. Mentre all'apparenza l'opera racconta la storia di una famiglia aristocratica che si fa strada tra gli sconvolgimenti sociali nel 1800, in realtà, ad un'analisi più attenta, si può notare come essa sia in grado di fornire spunti di riflessione molto interessanti su cosa significhi investire oggi...
DALLO STESSO PARTNER:
  • conti_play (1).jpg
    26/03/2019 I dati deboli affossano una Fed accomodante advisorprofessional La Fed sospende l’azione di normalizzazione dei tassi e, da settembre, interromperà la riduzione di liquidità. Sono decisioni che seguono il rinvio nel rialzo dei tassi da parte della BCE e si affiancano agli stimoli che le autorità cinesi stanno dando all’economia. I dati macro però, per il momento, continuano ad indebolirsi...
  • conti_play (1).jpg
    19/03/2019 Il rilancio dell’allentamento globale piace a tutti advisorprofessional Borse positive, tassi fermi, volatilità in calo. L’accomodamento monetario rilanciato dalla BCE due settimane fa piace ai mercati che puntano ad una replica da parte della Fed questa settimana...
  • coverHP_brexit.jpg
    12/03/2019 BREXIT: una settimana cruciale advisorprofessional Mancano meno di due settimane alla data di uscita del Regno Unito dalla UE, prevista per la mezzanotte del 29 marzo, e non è ancora chiaro se alla fine la Brexit ci sarà o meno. L'analisi a cura di Laura Dal Bosco del team Macro Research di Eurizon.
  • conti_play (1).jpg
    11/03/2019 Draghi rilancia l’allentamento globale advisorprofessional L’atteggiamento più accomodante delle attese della BCE suscita una risposta prudente da parte degli investitori soprattutto a causa della volatilità innescata sui mercati valutari. L’intenzione della BCE però non è la svalutazione competitiva dell’euro, quanto...