Per la maggior parte dei ricchi, il principale piacere della ricchezza consiste nello sfoggiarla. Adam Smith
avatar

CONTENUTI CORRELATI:
  • Mercati: torna la propensione al rischio
    14/01/2019 Mercati: torna la propensione al rischio I primi dialoghi sul piano commerciale tra Cina e Stati Uniti, il contenuto più accomodante delle osservazioni della Federal Reserve statunitense e le misure di sostegno al credito promosse in Cina hanno permesso un ritorno della propensione al rischio. Di conseguenza, i flussi di capitale si sono riorientati verso gli investimenti azionari, nell'ordine verso Stati Uniti, mercati emergenti e Europa...
  • 2019: l
    11/01/2019 2019: l'Europa sarà ancora il "brutto anatroccolo" sui mercati? Anche se indubbiamente negli ultimi mesi i dati macro per l’Europa si sono deteriorati, rispecchiando un rallentamento globale più generale sulla scia dell’escalation dei timori in merito alle potenziali guerre commerciali e all’incertezza politica, non è comunque facile comprendere pienamente le cause alla base dello snobismo degli investitori verso il Vecchio Continente. Ci aiuta a far chiarezza Matthew Leeman, Managing Director del team European Equity di Morgan Stanley IM...
  • 10/01/2019 La Financière de l'Echiquier - Strategia d'investimento 2019 - Milano Il team commerciale Italia è lieto di invitarVi alla partecipazione della Strategia d'investimento La Financière de l'Echiquier 2019
DALLO STESSO PARTNER:
  • dubbio.jpg
    15/01/2019 Euforia sui mercati? Sì, ma solo di facciata advisorprofessional Mercati euforici sull'onda delle dichiarazioni di Powell rilasciate all'inizio del mese e dell'ottimismo relativo ad un possibile accordo tra USA e Cina. Sorge, tuttavia, spontanea una domanda: questa tregua è destinata a durare?
  • Dadi rossi.jpg
    08/01/2019 2019: un inizio di anno tra luci e ombre advisorprofessional "Spesso i buoni propositi per il nuovo anno sono l’occasione ideale per iniziare a riempire una pagina bianca, anche se non è poi così semplice in ambito economico e di mercati!" è questo l'esordio del primo commento settimanale del nuovo anno di Olivier de Berranger – Chief Investment Officer de La Financière de L'Echiquier...
  • Brexit.jpg
    17/12/2018 Brexit: il referendum bis come chiave per forzare l'accordo advisorprofessional Lunedì scorso, poco prima che il Parlamento britannico votasse la bozza di accordo sulla Brexit, la Premier Theresa May rimandava il voto all’inizio del 2019. E’ pur vero che non aveva altra scelta, anche se si è giustificata dichiarando di voler rinegoziare nuovamente il testo a Bruxelles. E ora? La parola a Olivier de Berranger, Chief Investment Officer de La Financière de L'Echiquier