02/07/2015

Come vorresti fosse gestito il tuo patrimonio finanziario?

I dati riportati sono una sintesi di come possono essere gestiti i risparmi. Trattasi di dati reali di una "sfida" organizzata con due società leader: Pictet e Fida. 
 
L'asset allocation che ho impostato e mai cambiata (dando delega ai gestori con strategie multi-asset) è di 40% azioni e 60% obbligazioni contro la media dei partecipanti che detiene una percentuale azionaria molto più alta. 
 
Lo scopo di questo post è di "mostrare" come si possono gestire i risparmi in maniere diverse.
 
La sfida porta sicuramente a performare per ottenere le prime posizioni. 
 
La ricerca estrema di rendimento, che molte persone richiedono, pone la seguente domanda: quanti clienti possono sopportare una componente azionaria superiore al 70%? 
 
Se poi analizziamo l'ultimo grafico vediamo che le performance risultano inferiori, ma di misura, e con una volatilità che potrebbe approssimarsi al 50% inferiore. 
 
E Voi, di che portafoglio siete?
 
 
 
 
 

Ultimi Post di questo blog

Come vorresti fosse gestito il tuo patrimonio finanziario?

I dati riportati sono una sintesi di ...

Il materasso o cassaforte di famiglia

Vi starete domandando che attinenza p...

Alla ricerca del rendimento o del consulente n. 2

Il risparmiatore, si sa, vorrebbe inv...

Sotto l'ombrellone

  "Perché gesiamo male i nostri rispa...

La mamma novantenne - i quesiti di un cliente

Questa settimana un cliente mi chiede...

Fai da te – Chi fa da sé, fa per tre?

Nel mondo finanziario la gestione dei...

C'era un volta il materasso.

  Vi è mai capitato di assistere ad u...

obbligazioni subordinate - queste sconosciute.

  Il nome obbligazione è risaputo, re...

I nostri ancoraggi

L'immobile è il principale asset dete...

Rivoluzione consulenza

  Si parla molto di consulenza e, for...