Vendere i titoli quando s'è guadagnato abbastanza è come tagliare i fiori e innaffiare le erbacce.Warren Buffett
avatar

18/10/2016

5 sfumature che una donna non dovrebbe mai nascondere

di Ilaria Sangregorio

Condivido con voi un curioso elenco pubblicato su Telegraph a proposito della piena espressione di sé, dell'esser donna: ecco cinque sfumature da sfoggiare con orgoglio. 

 

AMBIZIONE: una donna ambiziosa rischia spesso di essere messa in cattiva luce dagli altri colleghi. Oggi le donne dimostrano ancora troppa incertezza nel volersi vedere riconosciuti i propri meriti. Ma ricordatevi: "chiedi e ti sarà dato".

EMOZIONI: Le lacrime di una donna sono segno di debolezza. Le donne pertanto sono spesso costrette a reprimere quanto provano anche quando non dovrebbero. Provare emozioni forti, in realtà, è un segnale positivo del vostro grande attaccamento al lavoro.

UNA VITA OLTRE IL LAVORO: Non abbiate paura di palesare i vostri hobby soprattutto se sono in qualche modo relazionati all’area professionale.  Non si vive di solo lavoro!

GLI SFORZI: E' importante valorizzare le proprie capacità e i propri sforzi, se si vuole essere prese sul serio.

ORGOGLIO: Essere orgogliose di sè stesse. Si parla tanto di personal branding, ebbene, fate in modo che ciò che "mostrate" sia lo specchio reale di quel che siete. 

 

NB: Tale elenco pare sia scaturito a seguito di una affermazione di un noto imprenditore sul Wall Street Journal, il quale ha affermato: "Donne, nascondetevi. E il vostro lavoro sarà apprezzato. Chi fa parte del genere femminile dovrebbe, ad esempio, firmarsi con le proprie iniziali per evitare di cadere vittima di discriminazioni". 

 

E voi sacrifichereste qualcosa pur di far carriera?

 

Per commentare, se sei un Consulente Finanziario, iscriviti ad AdvisorProfessional oppure inserisci nome, cognome, email e società di appartenenza:
  • avatar Ilaria Sangregorio

    Ciao, mi ritrovo pefettamente in tutto ciò che dici ma la mia convizione è che per queste caratteristiche piaccio di più alle clienti-donne,  fatico molto meno a farmi capire dalle donne che apprezzano tutto ciò che tu hai perfettamente esposto, forse per clienti-uomo bisogna essere meno autentiche e più fredde? me lo chiedo spesso...

     

    Io credo che a prescindere dal sesso se riesci a impostare il rapporto secondo coerenza, integrità e onestà, non dovresti avere problemi di sorta.

     

    Se l'nterazione con il cliente è coerente nel tempo anche il servizio e il supporto diventa affidabile. Secondo step: bisogna fare quello che si dice che "si sta per fare", e se non si è in grado di soddisfare una promessa, dirlo immediatamente e precisare quando si sarà in grado di affrontare il tutto. E infine, dire sempre la verità in un modo gentile e professionale. Bisogna scegliere con saggezza le parole e pensare a come il messaggio può essere recepito dal cliente.


    Questi tre aspetti ed il costante impegno nel "migliorarsi" rimanendo fedeli a se stesse permette di offrire ai clienti il servizio che vogliono.

    28/10/16
  • avatar Ospite

    Aggiungerei un bel tacco e un filo di trucco, in particolare il rossetto. Siamo apprezzate in quanto Donne, per la ns femminilità, per essere diverse. Non tutti ci capiranno e ci apprezzeranno, pazienza, mica dobbiamo essere simpatiche a tutti? È importante essere se stesse, è questo ciò che viene apprezzato
    20/10/16
  • cdp

    FINANZA & FUTURO BANCA SPA

    Ciao, mi ritrovo pefettamente in tutto ciò che dici ma la mia convizione è che per queste caratteristiche piaccio di più alle clienti-donne,  fatico molto meno a farmi capire dalle donne che apprezzano tutto ciò che tu hai perfettamente esposto, forse per clienti-uomo bisogna essere meno autentiche e più fredde? me lo chiedo spesso...

    19/10/16